Torviscosa su Minecraft

Minecraft è uno dei videogiochi più famosi e utilizzati al mondo: nel 2021 ha superato i 140milioni di utenti attivi al mese, diventando uno dei fenomeni più importanti dell’industria dei videogiochi. Consente di esplorare, andare alla ricerca di materiali grezzi, fabbricare strumenti e oggetti vari, ricostruire strutture reali o immaginarne di nuove. È così che Antonio Roggio, un giovanissimo cittadino di Torviscosa, decide di “ricostruire” il suo paese con Minecraft.

Nel tempo libero e soprattutto durante il lungo lockdown imposto dalla pandemia, Antonio disegna la piazza, le vie principali, gli impianti sportivi (persino i lettini della piscina!), gli alberi delle aree verdi, il museo CID, il villaggio operaio. Si fa aiutare, di tanto in tanto, anche da alcuni amici e ne parla infine con alcuni membri della pro loco. Nasce così un progetto più articolato, che prevede anche momenti formativi sulla storia della località e la sua particolare architettura e che viene sostenuto finanziariamente dalla Regione Friuli Venezia Giulia attraverso PromoTurismoFVG e dal Comitato UNPLI regionale. Viene coinvolto anche l’istituto scolastico frequentato da Antonio, l’ISIS Bassa friulana: la partecipazione della scuola sarà fondamentale per l’ulteriore sviluppo del lavoro di ricostruzione, a cui parteciperanno numerosi studenti dell’ISIS Bassa friulana, coordinati da alcuni docenti.

Intanto, godetevi il trailer che ha realizzato Antonio!